L’extralberghiero in Sardegna cresce del 33%

18 Nov 2018 - Notizie

L’extralberghiero in Sardegna cresce del 33%

Il settore extralberghiero in Sardegna è in forte crescita e conferma la stessa tendenza che si registra nel resto del paese. Il dato è emerso dalle analisi dell’Osservatorio dell’associazione Extra sui dati Airbnb resi noti nel corso della prima giornata di Extra, il salone nazionale dell’extralberghiero in programma in questi giorni a Cagliari.

Appartamenti, case vacanza, ville, B&B, affittacamere, agriturismo, glamping hanno infatti  fatto registrare la scorsa estate una crescita media del 33%. Protagonista di questa crescita è principalmente il nordest dell’isola, che da solo genera il 45% dei ricavi, ma c’è grande fermento anche nel cagliaritano, che segna il 26% di prenitazioni in più rispetto alla precedente stagione estiva. Crescono bene anche tutto il resto del sud dell’isola ed il nord ovest. In leggero calo e con numeri estremamente bassi si conferma invece l’entroterra.

 

 

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *