Wimdu: un anno di appartamenti per vacanze

27 marzo 2012

in Siti di Case Vacanze, Turismo e marketing, Viaggi e vacanze

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

Il sito di case per vacanza Wimdu compie un anno in questi giorni e rivela per la prima volta alcuni numeri. Il concorrente europeo di airbnb conta ormai 50000 alloggi disponibili in oltre 100 paesi del mondo e si aspetta di avere ricavi per oltre 100 milioni di euro nel solo 2012.

Appartamenti per vacanza su Wimdu

Il successo di Wimdu testimonia una tendenza sempre più forte negli ultimi anni. I villaggi vacanze e gli hotel un po’ anonimi e uguali in ogni città del mondo non sono più cosi apprezzati e si preferisce invece un modo più “umano” di viaggiare che faccia scoprire angoli e tradizioni fuori dai circuiti del turismo di massa.

Oltre a quello di fare alloggiare in abitazioni tipiche del luogo e magari far anche risparmiare, lo scopo dichiarato di Wimdu è proprio quello di mettere in contatto viaggiatori e persone del luogo. Chi mette a disposizione il proprio spazio infatti non lo fa solo per avere un guadagno extra, ma anche per la voglia di entrare in contatto con persone nuove e per aiutarle a scoprire cosa di davvero bello c’è nella propria città. Si prenota un appartamento per una vacanza a Siviglia e si trova un host che ci consiglia dove vedere il vero flamenco andaluso oppure a New York chi ci porta nei teatri off-broadway più alternativi.

Insomma si risparmia qualcosa, si alloggia in case caratteristiche e si scoprono cose che altrimenti non avremmo mai visto… non c’è da stupirsi che sempre più persone preferiscano viaggiare in questo modo.

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

Ti potrebbe anche interessare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: