I Mercatini di Natale a Vienna

16 novembre 2011

in Austria, Guest Posts, Viaggi e vacanze

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

La tradizione dei mercatini di Natale è salda nella cultura teutonica. In Germania, Austria e Svizzera in quasi tutte le città nel periodo dell’avvento le piazze si trasformano in fiere all’aperto, illuminate e ricche di idee regalo per le festività che si avvicinano. Turisti ed abitanti ne approfittano per visitare le città o solo per incontrarsi con amici e resistere alle basse temperature che contraddistingue l’inverno in questi paesi. Non è un caso che una caratteristica immancabile dei mercatini è la mescita di bevande calde (anche alcoliche). Richiestissimo il gluwien (vin brulè) e il punch (the aromatizzato in vari gusti con aggiunta di rum).

Vienna rappresenta sicuramente una delle capitali del Natale con le sue decine di mercatini che invadono letteralmente il centro città e i quartieri residenziali. Ai mercatini si associa l’atmosfera davvero fiabesca organizzata dal comune, che riveste la città di splendidi addobbi e decorazioni. Viaggi a Vienna a dicembre e gennaio sono quindi davvero consigliati, anche se la città ex capitale degli Asburgo è affascinante in ogni periodo dell’anno. Visitare la città durante queste settimane fa vivere una Vienna ancora più bella, piena di luci e di fascino da Mitteleuropa.

Una passeggiata nel centro storico può iniziare dal municipio (fermata della metropolitana Rathaus) per ammirare la monumentale architettura che ospita la guida politica della città, adeguatamente decorata per il Natale, e la piazza antistante strabordante di bancarelle e stand gastronomici con tanti turisti e viennesi che rendono il tutto ancora più vivo.
Il tour può proseguire incamminandosi verso la piazza del Duomo di Santo Stefano, il cuore di Vienna. Si attraversano i mercatini di Freyung e di Am Hof per poi raggiungere il Graben (canale), lo splendido viale che porta a piazza Duomo e che è addobbato a festa quasi a prendere le sembianze di un grande salone da ballo. Da non perdere sono anche i mercatini nel cortile della reggia di Schonbrunn, residenza estiva della famiglia imperiale (raggiungibile in metro, 15 minuti da centro) e il mercatino di Spittelberg, uno dei più grandi e famosi per l’ampia offerta di lavori artigianali, situato alle spalle del quartiere dei musei. Non vi resta che correre a prenotare una casa per vacanze o un pacchetto di viaggi per questa splendida città!

Foto @charley1965

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

Ti potrebbe anche interessare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: