Case vacanze in Salento: intervistiamo Fabio Ingrosso di “The Puglia”

14 dicembre 2011

in Case Vacanze in Affitto, Case Vacanze in Italia, Puglia

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

Fabio Ingrosso, blogger e copywriter di esperienza, è anche il responsabile dell’agenzia immobiliare ThePuglia – Travel, House & Experience con base a Porto Cesareo, specializzata in case vacanze in Salento. La sua storia di giovane blogger appassionato di viaggi e di vino che è riuscito col tempo a creare il suo business sfruttando le potenzialità degli strumenti messi a disposizione dalla rete, è da raccontare: gli abbiamo rivolto qualche domanda.

Fabio, raccontaci qualcosa sulla tua agenzia. Quali strutture proponi?
L’agenzia propone principalmente due tipologie di immobili: case vacanze e ville. Per case vacanze intendo appartamenti con un piccolo giardino o spazio all’aperto al massimo, mentre per ville intendo la tipologia di immobili che hanno a disposizione un ampio giardino dove poter mangiare e rilassarsi all’aperto.
Ci posizioniamo su un target di soluzioni abitative medio – alto, tralasciando le case vacanze di qualità bassa, mi riferisco agli immobili che hanno un arredamento vecchio o inadeguato. In generale, le nostre case vacanze sono ideali per chi desidera passare una bella vacanza senza problemi, perchè la selezione la facciamo a monte noi e perchè garantiamo un’assistenza continua una volta che il turista arriva in loco. Come detto prima, il nostro core business è rappresentato da case e ville ma, dal momento che siamo ben integrati nel territorio del Salento, in quest’area possiamo suggerire anche altre tipologie di strutture come le masserie, i B&B e i villaggi.

2. Da ottimo blogger specializzato in turismo e vino ad agente immobiliare: come è avvenuto il passaggio e perché?
Penso che la mia storia su internet possa essere un bel caso studio! E’ vero, sono partito come blogger e, in tutta sincerità, ancora adesso mi sento più blogger che altro. Ho iniziato con un piccolo blog fai da te per raccontare la Finlandia, quando ero studente in quell’angolo di mondo. Il blog era un semplice punto di raccordo con i miei amici che avevo in Italia, attraverso di esso mostravo loro le meraviglie della Scandinavia.
Tornato in Italia, lanciai il mio primo blog un po’ più serio, un blog sul vino in cui scrivevo della mia grande passione per l’enogastronomia. Ho collaborato con altri blog ancora fino a raggiungere una stabilità con l’ultimo mio blog in ordine temporale: ThePuglia.
Il passaggio ad agente immobiliare è stato programmato: ThePuglia è partito due anni fa circa con l’intenzione mirata di diventare il top nell’informazione turistica con particolare focus alla mia zona, il Salento. Questo perchè era nelle mie intenzioni introdurre la fornitura di servizi turistici in un secondo tempo, cioè adesso: la gestione delle case vacanze e delle ville al mare in Salento, in particolare laddove è la nostra base, a Porto Cesareo. Sono agente immobiliare sì, ma rimango pur sempre un blogger dentro, non posso fare a meno di raccontare e comunicare le mie esperienze e se queste possono essere di aiuto ad altri, in questo caso ai turisti e ai viaggiatori intenzionati a venire in Puglia, ne sono felice.

3. The Puglia è anche un interessante sito di viaggi. Di cosa parli nel blog?
Parlo di tutto ciò che riguarda la mia regione. Diciamo che l’unico minimo denominatore è la localizzazione geografica, per il resto spazio dalla segnalazione dei posti belli da visitare, spiagge belle in primis, ai piatti della tradizione da degustare, dagli eventi da non perdere ai tratti della cultura locale. Credo che il nome ThePuglia dica tutto, meglio se lo spiego. ThePuglia sta a significare Travel, House & Experience in Puglia, per cui nel mio blog parlo di viaggi, case ed esperienze dalla prospettiva di un pugliese che conosce molto bene la sua terra.

4. I tuoi clienti sono italiani o stranieri?
Sono essenzialmente italiani, il mio mercato di riferimento. La Puglia sta facendo, e ha già fatto in parte, un grande balzo in avanti come destinazione turistica. Se esci fuori dalla Puglia è ormai una location che conoscono un po’ tutti mentre 10 anni fa non era così.
A livello internazionale, invece, c’è ancora tanto da fare, siamo ancora agli inizi, è una destinazione poco conosciuta ma che comincia ad attirare un certo interesse. Dopotutto è una terra bellissima e unica, con tradizioni vere, una campagna fantastica, un mare da paura e chi più ne ha più ne metta. Per cui, come ThePuglia abbiamo deciso di portare la nostra professionalità ai clienti italiani per adesso, ma intendiamo mettere un piede anche sui mercati esteri come l’Inghilterra, la Germania, la Francia, gli USA e il Canada, ne è prova il lancio della versione in lingua inglese del blog: ThePuglia Real Estate. Un passo alla volta, ecco.

5. Segnalaci delle case vacanze assolutamente da non perdere.
Ok. La prima casa è la Casa del Negroamaro, una piccola casa nel cuore delle Terre del Negroamaro salentine. E’ una casa perfetta per una coppia con un massimo di due bimbi al seguito, è completamente ristrutturata, ha degli arredi tutti nuovi ed è semplicissima da vivere. Inoltre, ha dei prezzi buonissimi anche nel periodo caldo di agosto. Secondo me, è una buona base di appoggio per scoprire il Salento dal mare all’entroterra e poi …è a due passi da Lecce.
La seconda scelta non è una casa, ma una villa, Villa Beatrice. Una bella villa ad appena 30 metri dalla spiaggia della Baia di Torre Lapillo con un giardino che mi piace davvero tanto perchè ha una pergola d’uva e un albero di fico. E’ una villa per chi ama il relax, vuole stare vicino al mare e godersi in pieno una vacanza estiva al mare del Salento. Ne suggerisco soltanto due per il momento, la terza soluzione verrà fuori dalle decine di nuove case che sto visionando in questi giorni e che selezionerò nei prossimi mesi. Sto vedendo delle ville fantastiche e credo che proprio tra di esse suggerirò qualcos’altro.

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

Ti potrebbe anche interessare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: