Blog di viaggi: Mind The Trip

7 novembre 2012

in Bloggers, Viaggi e vacanze

Inauguriamo la nuova sezione di Case Vacanze Blog dedicata ai bloggers con una intervista a Stefano e Mara di Mind The Trip, un simpatico e vivace travel blog ricco di notizie e spunti interessanti.

Come è nata l’idea di aprire un blog di viaggi?

Siamo due ragazzi con la passione per i viaggi, amanti della natura e rispettosi dell’ambiente, ci piace visitare nuove città, scoprire paesi lontani, immergerci nella cultura del posto e assaggiare i piatti locali. Amiamo organizzare i nostri viaggi, preparare gli itinerari, documentarci su ciò che andremo a vedere.

Lo scorso anno, dalla nostra passione per il viaggio è nato Mind the Trip, un sito che si occupa di viaggi, eventi, libri e notizie da tutto il mondo.
Quando siamo usciti online non avevamo una linea precisa: ci sarebbe piaciuto occuparci di tutto ciò che riguardasse la sfera “viaggi”, e così abbiamo iniziato a scrivere partendo dalle nostre esperienze di viaggio, integrandole con l’aiuto della rete. Nel giro di un mese il sito era pronto: abbiamo dato vita alle sezioni info per trip..are, info per mangiare, eventi, made in world e libri.
Abbiamo poi aperto e curato altre sezioni, tra cui una serie di link con informazioni utili, una rubrica con i video e una galleria fotografica con le foto scattate durante i nostri viaggi.

Il blog è molto aggiornato: in particolare le sezioni “Info per trip..are” e “info per mangiare”, con tante informazioni utilissime…

Oggi il turista vuole viaggiare informato, vuole conoscere i ristoranti più sfiziosi, vuole sapere se c’è un hotel stravagante in cui passare qualche giorno in completo relax. Così “info per trip..are” offre una serie di articoli legati a queste tematiche: dall’hotel a Liverpool creato dalla canzone Yellow Submarine dei Beatles alle mete da scegliere per passare un capodanno favoloso, fino alla presentazione di nuovi portali in cui trovare tante informazioni utili, su voli, alberghi, ristoranti e attrazioni della città.

Info per mangiare” invece è una sezione nata dalla nostra passione per il cibo. Cosa c’è di meglio che assaporare la cucina locale quando si è in viaggio? Anche questo è un modo per conoscere la cultura e calarsi nelle abitudini della popolazione. Nella sezione è possibile trovare recensioni a ristoranti provati da noi, notizie su nuovi locali, eventi gastronomici, posti curiosi in cui mangiare (come per esempio i ristoranti in cui servono l’ultima cena consumata sul Titanic, o i ristoranti italiani in cui provare una cena completamente al buio).

Sappiamo che ci sono grandi novità in arrivo, vero? Parlateci del vostro progetto futuro

Nella nostra lista di progetti futuri al primo posto c’è una sezione dedicata agli itinerari alternativi: vorremmo cercare di proporre guide insolite delle città, prima italiane, poi europee e mondiali, al di là delle solite convenzioni e fuori dagli schemi. Non vogliamo creare la classica guida con la lista di cose da vedere, da fare, dove mangiare e dormire ma proporre itinerari diversi, testati da noi stessi, che aiutino di scoprire l’anima autentica del luoghi che visitiamo. Daremo largo spazio a percorsi enogastronomici, percorsi misteriosi e magici, percorsi sotterranei, perché ogni città nasconde un suo segreto.
Ci piacerebbe inoltre che i nostri lettori ci inviassero la propria esperienza, il proprio itinerario, in modo da condividere tante informazioni e provare ad essere noi per una volta padroni di cosa fare in viaggio.

A proposito di itinerari alternativi, regalate un consiglio ai nostri lettori: un luogo sconosciuto assolutamente da non perdere

Sapete che Roma cela un lato segreto e magico? Un itinerario alla scoperta della Roma magica potrebbe partire dalla Sedia del Diavolo che si trova a piazza Elio Callisto, a nord della capitale, per scoprire la leggenda che ruota intorno a questo monumento funebre, passare quindi per la porta Alchemica di piazza Vittorio e fare poi un giro nel cimitero protestante a Testaccio, per scoprire che… lo saprete nel nostro blog!

Avete mai affittato durante i vostri viaggi una casa per vacanze?

Spesso durante le vacanze estive optiamo per l’affitto di una casa. Ci piace non avere orari stabiliti, alzarci quando ci pare e fare colazione anche a mezzogiorno, rientrare la sera tardi senza la preoccupazione di dover chiedere la chiave della camera. Anni fa siamo stati in Puglia, nel Salento e sul Gargano, e ci siamo trovati molto bene; quest’estate siamo stati in Valtellina e proprio grazie alla casa affittata, immersa nella natura e dispersa sulle montagne, siamo riusciti ad assaporare l’anima autentica di questa splendida regione.

UdP

Ti potrebbe anche interessare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: