5 cose da fare a Berlino in Vacanza

17 ottobre 2011

in Germania, Viaggi e vacanze

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

La bella capitale tedesca è una meta turistica di attrazione per tutto l’anno: i monumenti, i luoghi storici e le cose da fare sono innumerevoli, e sono in tanti appassionati a ritornare in città più volte, approfittando del costo relativamente a buon mercato degli alloggi, magari preferendo appartamenti a Berlino in zone più tranquille, abitate da residenti.

Per chi visita la città per la prima volta alcune tappe sono obbligate: la porta di Brandeburgo, Potsdamer Platz, Alexanderplatz, il Pergamonmuseum, il Checkpoint Charlie, l’Unter den Linden…

Noi invece vi consigliamo 5 cose da fare a Berlino un po’ originali, fuori dai tradizionali circuiti turistici.

1. Girare per il Mercato delle pulci di Arkonaplatz
E’ uno dei mercatini più caratteristici di Berlino. Si trova al centro di Prenzlauer Berg Aperto la domenica, dalle 10 alle 16, è raggiungibile dalla fermata Bernauer Strasse della U-Bahn. L’atmosfera è molto tranquilla, ed è possibile trovare interessanti oggetti vintage. E’ situato a poca distanza da un altro mercato interessante, il Mauerpark.

2. Visitare la Knoblochhaus
Si tratta della casa dei Knoblauch , una storica famiglia berlinese, ora convertita ad un piccolo museo con accesso gratuito. L’appartamento si trova sui due piani dell’edificio, a Poststrasse 4 (metro Alexanderplatz ). Edificato nel 1761, il palazzo è il più antico dello storico quartiere di Nikolaiviertel. L’appartamento, le cui stanze ospitarono politici, architetti e personaggi illustri, permette di respirare 250 anni di storia berlinese, principalmente il periodo tra metà settecento ed inizio ottocento.

3. Passare una serata all’ Admiralbrücke
L’Admiral-brücke, un piccolo ponte ottocentesco sul canale di Kreuzberg, è diventato da qualche anno, sopratutto in primavera ed in estate, un punto di ritrovo per tanti giovani berlinesi. Situato in una delle zone più caratteristiche della città, con numerosi palazzi storici rimasti intatti, nelle vicinanze sorgono caffè, birrerie, localetti sui barconi e pizzerie economiche . E’ spesso possibile assistere a spettacolini improvvisati e a minishow di artisti di strada.

4. Guardare il tramonto da Teufelsberg
Si tratta di una collinetta alta 117 metri, creata artificialmente con le macerie dei palazzi bombardati durante la seconda guerra mondiale. L’edifio che sorge sulla collina, ora abbandonato, è stato sede della centrale di intercettazione telefonica anglo-britannica per parecchi anni dopo la guerra. Per la verità l’atmosfera generale è un po’ spettrale ed i ruderi del centro di intercettazioni, accessibili, non sono messi in sicurezza, ma è sicuramente il miglior punto di Berlino dove godere del tramonto. Il Teufelsberg è raggiungibile dalla fermata della metropolitana Grünewald.

5. Assaggiare il Durum da Mustafa’s
Si tratta un piccolo chioschetto, nei pressi dell’uscita della metro di Mehringdamm, a Kreuzberg. Sempre affollatissimo, offre un kebab, con carne rosolata insieme ai peperoni, e servito insieme a verdure, salse, fetta e patate fritte. Una vera (ed economica) delizia da leccarsi i baffi!

Foto @Uli_H – Flickr

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

Ti potrebbe anche interessare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: